fbpx

Nata nei primi anni del XX secolo, Cogne Acciai Speciali, oggi, è uno dei produttori leader nel settore dei prodotti lunghi in acciaio inox in Europa e nel mondo.

OBIETTIVO

L’obiettivo di Cogne Acciai Special era quello di migliorare la puntualità di consegna, superando il limite di un sistema informatico di pianificazione non performante rispetto alla complessità aziendale. 

L’azienda, caratterizzata da un portafoglio estremamente variegato di prodotti in termini di tipi di acciaio, di dimensioni, di lavorazioni meccaniche, di trattamenti termici e superficiali, aveva implementato un sistema informatico di pianificazione che non riusciva a gestire in maniera adeguata tale complessità.

Scenario, questo, tipico di un’azienda specchio della nuova evoluzione dei mercati (tanti articoli in piccole quantità); nonché motivo che l’ha spinta ad avviare un progetto di miglioramento a fianco di del Partner di riferimento di quest’area.

 

L’INTERVENTO

L’analisi iniziale mostrò che la natura degli impianti impediva di mantenere costante la successione degli ordini man mano che avanzano in fabbrica, questo faceva sì che, ad ogni passaggio produttivo le sequenze dovessero essere continuamente rimescolate per adeguarsi ai vincoli tecnici dei singoli impianti. Ogni cambio nella sequenza, ovviamente, alterava potenzialmente le date di completamento effettive dei vari ordini. Ecco duplicata la sfida:

  • capire come far sì che gli ordini attraversassero la fabbrica nella maniera più fluida possibile;
  • ridisegnare i nuovi organigrammi e funzioni a parità di organico.

Il secondo asse di intervento ha riguardato la programmazione della produzione in senso stretto; l’applicazione della Teoria dei Vincoli ha svolto un ruolo determinante per migliorare la puntualità: con centinaia di centri di lavoro attivi in stabilimento e senza un sistema automatico che ne tenga monitorato il carico, servirebbe un numero troppo elevato di persone per tenere sotto controllo la capacità produttiva impegnata.

Da qui la scelta di individuare le poche risorse vincolo del sistema, che possono essere monitorate dal personale della programmazione con l’aiuto di strumenti adeguati.

I RISULTATI

Dopo quattro mesi dall’applicazione delle nuove procedure, il numero di ordini in ritardo rispetto alle date pianificate ai singoli centri di lavoro si è dimezzato e il ritardo medio, misurato in giorni, si è ridotto del 60%.

Risultati questi che hanno motivato l’Azienda a proseguire sul cammino di ricerca della perfezione prestazionale della fabbrica.

 

Vuoi effettuare una pre-analisi sulla tua azienda?


Il Partner selezionato è a tua disposizione per qualsiasi tipologia di intervento nell’ambito dell’organizzazione dei processi e del flusso produttivo.

Contattaci per avere tutte le informazioni necessarie ed esporci le tue necessità.

ISCRIVITI ALLA NEWS LETTER PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SUGLI ARTICOLI
ED APPROFONDIMENTI DAI NOSTRI PARTNER